Qualità dal 1838 – La storia delle penne pregiate.

Le origini della Società Pelikan risalgono al 28 Aprile 1838, quando il chimico Carl Hornemann pubblicò il primo listino prezzi dedicato agli inchiostri colorati e acquarelli, che verranno poi denominati “Dinten”. Questo listino, custodito gelosamente negli archivi Pelikan, fu l’inizio della produzione a marchio Pelikan, divenuta poi famosa a livello mondiale.

La produzione continuò a espandersi: la fabbrica si ingrandì ed anche la gamma dei prodotti divenne più ricca. I prodotti per la scuola aumentarono, furono introdotti, p.e. i colori acquarelli, divenuti poi essenziali ed indispensabili nelle scuole d’arte. Questa fu l’origine, da una parte degli strumenti per la scrittura, e dall’altra degli accessori per l’ufficio, p.e. inchiostri per stampanti ink-jet e cartucce toner per stampanti laser.

Continuate con la lettura del primo capitolo: 1838-1929 - Gli inchiostri Pelikan.

A proposito di storia delle penne pregiate.

In questo capitolo, ci interesseremo soprattutto della storia delle penne di valore di alta qualità e degli inchiostri per stilografica. Per altre informazioni sull’espansione del Gruppo Pelikan e sul suo vasto assortimento, per favore cliccate qui.