Il pennino

Anni di esperienza, collaboratori qualificati ed un'estrema cura in ogni fase del processo di produzione fanno di ogni pennino un capolavoro, vero e proprio. Sono necessarie circa dieci fasi di lavorazione diverse per creare un pennino, da una lamina d’oro. I pennini, a seconda del modello, sono lavorati artigianalmente in oro 14 o 18 carati, a volte impreziositi con decorazioni in rodio, per creare una lucentezza argentea. La decorazione sul pennino è specifica per ogni modello. Nel caso delle Edizioni Limitate, trae ispirazione da ogni tema.

Il pennino è il cuore delle penne stilografiche Pelikan. E’ tratto da una lamina d’oro 14 o 18 carati e inciso, formato e stampato nella classica forma a calamo.

La punta del pennino è in iridio, un metallo prezioso del gruppo del platino. Viene saldato alla parte anteriore del pennino d’oro e poi molato, incastrato e lucidato.

Tutte queste lavorazioni sono sottoposte a controlli di qualità costanti. I pennini sono soggetti a numerosi test meccanici, manuali e visivi, in ogni loro fase di produzione.

I pennini sono fatti ruotare in un serbatoio d’acqua per 24 ore dove sono lucidati da migliaia di piccole particelle in porcellana. Questo processo contribuisce ad eliminare eventuali impurità. Vengono poi lucidati con minuscole sfere di rame.

Dopo più di 30 operazioni ad alta precisione, i pennini d’oro sono finalmente pronti per l’uso. Ecco quindi, un prodotto di qualità che incorpora tutte le caratteristiche uniche del suo marchio di fabbrica. 

In un’ultima fase, il pennino è collaudato a mano. Tutte le stilografiche Pelikan hanno un inserto speciale nel tappo che garantisce una tenuta ermetica e, di conseguenza, il flusso immediato dell'inchiostro, anche dopo un lungo periodo di mancato utilizzo. Questo flusso di inchiostro perfetto dipende in gran parte dal serbatoio dell’inchiostro che a sua volta è frutto di anni di esperienza. E’ posto sotto il pennino e funziona grazie a forze capillari, di conseguenza l'esatta distanza tra ogni lamella è di importanza vitale. Pelikan è in grado di offrire fino a pennini in dieci diverse larghezze di scrittura che possono essere sostituiti facilmente, quando è necessario.


 

Il fusto

Nel 1950 fu lanciato il modello 400. Con il suo fusto a righe verdi, è diventato il simbolo mondiale del marchio Pelikan. Negli anni ‘80 la serie fu battezzata Souverän, nonostante la tradizione popolare avesse preso a chiamarla con il suo nomignolo, Stresemann, poiché il segretario di stato della Repubblica di Weimar era famoso per i suoi completi a righe…

Queste righe Stresemann verde e nere sono il risultato di numerose fasi di produzione. Mantenendo fede ad una speciale tecnica di produzione di Pelikan, il materiale di cotone grezzo subisce numerose fasi di lavorazione, finchè non si trasforma in un foglio a righe. A questo punto viene modellato, sabbiato e tagliato a forma di cilindro con l’ausilio di un diamante.

Nella parte interna del cilindro,che diventerà poi il serbatoio, viene spruzzata della resina artificiale, sigillandolo per evitare fuoriuscite di inchiostro.

Un tornio ad alta precisione con una mola diamantata, dà infine al fusto Stresemann il suo profilo classico, liscio ma fatto in modo da garantire un'impugnatura salda.

Gli anellini del cappuccio sono tagliati da un tubo di ottone e quindi placcati in oro con materiali di altissima qualità. Un sistema di stampaggio ad iniezione fissa gli anellini al cappuccio.

 

Il montaggio

L’invenzione del sistema a stantuffo permette di caricare l’inchiostro in una stilografica in modo pulito e semplice.

Il conduttore dell’inchiostro è riscaldato e pressato sul pennino dorato, precedentemente inciso e collaudato. Ora i due elementi si adattano perfettamente l’uno all’altro.

Il pennino, così finito, è collaudato manualmente e regolato per garantire una qualità che si mantiene inalterata nel tempo. Tutto ciò richiede esperienza e competenza.

Il montaggio del cappuccio è l’ultima fase della produzione. Il famoso fermaglio a becco di pellicano viene fissato all’estremità del cappuccio e, infine, viene montato il simbolo Pelikan.

Un capolavoro della produzione tradizionale di alta qualità è ora completato. Un capolavoro di precisione, che renderà lo scrivere un’esperienza sempre piacevole. Classico, attraente e di qualità.