Maki-e Heavenly Maidens of Dunhuang

  • Maki-e Heavenly Maidens of Dunhuang

Descrizione

Heavenly Maidens of Dunhuang

Dunhuang fu una delle quattro provincie nella regione di Hexi, fondata dall’Imperatore Han Wu nel 111 a.C. Dunhuang ebbe un ruolo importante come avamposto militare nella difesa della dinastia contro gli invasori occidentali. Quando il potere della dinastia si indebolì, la provincia di Dunhuang fu sottomessa, per un certo periodo, al potere degli stranieri. Nella sua lunga storia, Dunhuang visse periodi di gloria alternati ad altri di sottomissione a invasori di altri Paesi.

Tuttavia, nonostante Dunhuang ebbe diversi ruoli nel corso della storia, essa ebbe sempre il ruolo di incrocio più importante nella Strada della Seta, dove gente e culture dell’Oriente e dell’Occidente potevano incontrarsi e fondersi. Il Buddismo fu una di queste culture, rappresentato da famosi dipinti di Buddha e dipinti a parete.

La stilografica“Heavenly Maidens of Dunhuang” è stata ispirata da antichi dipinti murali, con più di 1000 anni di storia. L’artista ha rappresentato delle giovani donne, che danzano elegantemente e indossano abiti svolazzanti e cinture colorate, mentre suonano degli strumenti musicali: esse rappresentano la bontà d’animo, la verità e la bellezza. La tradizione attribuisce a queste giovani danzatrici simboli di buona fortuna.

Maki-e è l’arte giapponese di “dipingere seminando oro” ed è famosa in tutto il mondo per la sua bellezza e il suo valore artistico. Questa tecnica è stata utilizzata per dipingere le giovani danzatrici. Il contorno delle decorazioni è tracciato con un pennellino. Sono poi usate lamine d'oro o polveri d’oro e d'argento per "riempire" le decorazioni disegnate. Si ripete questo processo più volte per dare “profondità” ai disegni.

Nel 1929 Pelikan registrò il brevetto per il meccanismo a stantuffo, un nuovo sistema per caricare le penne stilografiche. Questa tecnica, rivista e perfezionata, è usata ancora oggi. La stilografica “Heavenly Maidens of Dunhuang” è un’opera d’arte: il pennino è in oro 18K/750, bicolore con decorazione in rodio, il logo Pelikan sulla corona, il numero di edizione e la firma dell’artista sono anch’essi lavorati secondo la tecnica Maki-e.

La stilografica, nel formato Souveraen M1000, è prodotta in Germania e dipinta in Giappone: è il risultato della combinazione tra la magistrale competenza di Pelikan, con oltre 170 anni di tradizione e tecnologia nella produzione degli strumenti per la scrittura, e le tecniche di decorazione asiatiche, conosciute in tutto il mondo.

E’ confezionata in un cofanetto regalo molto semplice in legno di Paulownia, proprio per esaltare e far brillare di luce propria la bellezza straordinaria della stilografica.

Edizione 2007, solo 88 esemplari a livello mondiale: un numero vincente, che nella mitologia cinese significa “buona fortuna”. Esaurita.

 

Tutti i modelli e le misure

Maki-e Heavenly Maidens of Dunhuang

Altri dettagli

Come iscriversi alla newsletter penne pregiate

Vi piacerebbe essere aggiornati su tutte le novità inerenti le nostre penne pregiate?

Nessun problema! Iscrivetevi qui di seguito alla nostra newsletter e vi terremo informati su tutte le novità e gli eventi Pelikan.

Utilizzeremo il vostro indirizzo unicamente per la newsletter e non lo comunicheremo a terzi.