Maki-e Mubyo & Takara-zukushi

Maki-e Mubyo & Takara-zukushi - Set

 Maki-e Mubyo & Takara-zukushi - Set
Descrizione
Caratteristiche tecniche

Mubyo & Takara-zukushi

Questo set di stilografiche è dedicato a due temi molto cari all’umanità: la salute, chiamata Mubyo in giapponese, e la ricchezza, che si traduce Takara-zukushi.

Sulla stilografica Mubyo sono dipinte sei zucche. Secondo la leggenda giapponese, Dio vive in una grande zucca ed è per questo motivo che suscita grande fascino. La combinazione di sei zucche è chiamata Mubyo, che significa “assenza di malattia”. Perciò queste sei zucche sono un augurio di lunga vita e salute.

Sulla stilografica Takara-zukushi”, sono dipinte molte immagini: tutte simboleggiano il dono della salute e sono disegnate secondo la tradizionale tecnica giapponese “Kissho”, che, secondo la tradizione, porta buona fortuna.

Nyoi-hoju: la preziosa palla che realizza i desideri

Hoh-yaku: la chiave del tesoro

Uchide-no-Kuzuchi: il martello magico, che concede tutto quello che si desidera

Choji: la pianta tropicale sempreverde, che fornisce erbe medicinali e spezie

Sono inoltre presenti altri simboli: Tachibana (un mandarino), Fundo (bilancia), Kinchaku (sacchetto in tessuto) e Makimono (un rotolo di documenti): tutti questi simboli sono auspicio di buona fortuna e si possono trovare anche sugli abiti tradizionali giapponesi.

Maki-e è l’arte giapponese di “dipingere seminando oro” ed è famosa in tutto il mondo per la sua bellezza e il suo valore artistico. Le stilografiche Pelikan Maki-e “Mubyo & Takara-zukushi” sono dipinte da un maestro artigiano con 2 diverse tecniche: la prima si chiama Taka-maki-e, e consiste nel tracciare il contorno delle decorazioni con un pennellino, vengono quindi usate lamine o polveri d’ oro e d'argento per "riempire" le decorazioni disegnate, che risultano così a rilevo.
La seconda, denominata Togidashi-Maki-e, consiste nel coprire le decorazioni con una lacca nera priva di olio. Con questo metodo il disegno appare come velato d’acqua.

L’artista giapponese Urushi ha dipinto le due stilografiche fondendo armoniosamente entrambe le tecniche citate. Il lavoro è stato realizzato nella regione giapponese Kaga, molto famosa per le arti tradizionali giapponesi.

Nel 1929 Pelikan registrò il brevetto per il meccanismo a stantuffo, un nuovo sistema per caricare le penne stilografiche. Questa tecnica, rivista e perfezionata, è usata ancora oggi. Le stilografiche “Mubyo & Takara-zukushi”sono un’opera d’arte: il pennino è in oro 18K/750, bicolore con decorazione in rodio, il logo Pelikan sulla corona, il numero di edizione e la firma dell’artista sono anch’essi lavorati secondo la tecnica Maki-e.

La stilografica, nel formato Souveraen M1000, è prodotta in Germania e dipinta in Giappone: è il risultato della combinazione tra la magistrale competenza di Pelikan, con oltre 170 anni di tradizione e tecnologia nella produzione degli strumenti per la scrittura, e le tecniche di decorazione asiatiche, conosciute in tutto il mondo.

Sono confezionate in un cofanetto regalo molto semplice in legno di Paulownia, proprio per esaltare e far brillare di luce propria la bellezza straordinaria delle stilografiche.

Edizione 2002, solo 60 set a livello mondiale. Esaurita.

 

Altri dettagli

Come iscriversi alla newsletter penne pregiate

Vi piacerebbe essere aggiornati su tutte le novità inerenti le nostre penne pregiate?

Nessun problema! Iscrivetevi qui di seguito alla nostra newsletter e vi terremo informati su tutte le novità e gli eventi Pelikan.

Utilizzeremo il vostro indirizzo unicamente per la newsletter e non lo comunicheremo a terzi.