Maki-e Renjishi

  • Maki-e Renjishi

Descrizione

Renjishi

“Renjishi” è una scena presa da “Kabuki”, una forma di teatro della tradizione giapponese. “Kabuki” fa parte di una serie di spettacoli di Izumono Okuni, rappresentati per la prima volta nel 1603 e divenuti poi molto popolari a Kyoto. Per ben 400 anni sono stati l’orgoglio dell’arte giapponese, ma di recente gli spettacoli di Izumono Okuni sono diventati molto famosi anche all’estero.

“Renjishi” fu scritta da Mokuami Kawatake: si tratta di una storia molto commuovente tra un genitore e un figlio. Il genitore fa precipitare i suoi figli in un burrone con l’intenzione di crescere e educare solo i figli più forti, cioè quelli che saranno così bravi da risalire la scarpata.

La storia, rappresentata con una danza, è dipinta sul fusto della stilografica Pelikan “Maki-e Renjishi”, dove il genitore Shishi, dipinto con i capelli bianchi, ed il figlio, con i capelli rossi, danzano insieme selvaggiamente come in un vero e proprio match.

Maki-e è l’arte giapponese di “dipingere seminando oro” ed è famosa in tutto il mondo per la sua bellezza e il suo valore artistico. La stilografica Pelikan Maki-e “Renjishi” è dipinta da un maestro artigiano secondo la tecnica chiamata Taka-maki-e: essa consiste nel tracciare il contorno delle decorazioni con un pennellino, vengono quindi usate lamine o polveri d’ oro e d'argento per "riempire" le decorazioni disegnate, che risultano così a rilevo. Segue una laccatura con lacche pregiate.

Nel 1929 Pelikan registrò il brevetto per il meccanismo a stantuffo, un nuovo sistema per caricare le penne stilografiche. Questa tecnica, rivista e perfezionata, è usata ancora oggi. La stilografica Renjishi è un’opera d’arte: il pennino è in oro 18K/750, bicolore con decorazione in rodio, il logo Pelikan sulla corona, il numero di edizione e la firma dell’artista sono anch’essi lavorati secondo la tecnica Maki-e.

La stilografica, nel formato Souveraen M1000, è prodotta in Germania e dipinta in Giappone: è il risultato della combinazione tra la magistrale competenza di Pelikan, con oltre 170 anni di tradizione e tecnologia nella produzione degli strumenti per la scrittura, e le tecniche di decorazione asiatiche, conosciute in tutto il mondo.

E’ confezionata in un cofanetto regalo molto semplice in legno di Paulownia, proprio per esaltare e far brillare di luce propria la bellezza straordinaria della stilografica.

Edizione 2009, solo 88 esemplari a livello mondiale: un numero vincente, che nella mitologia cinese significa “buona fortuna”. Esaurita.

 

Tutti i modelli e le misure

Maki-e Renjishi

Altri dettagli

Come iscriversi alla newsletter penne pregiate

Vi piacerebbe essere aggiornati su tutte le novità inerenti le nostre penne pregiate?

Nessun problema! Iscrivetevi qui di seguito alla nostra newsletter e vi terremo informati su tutte le novità e gli eventi Pelikan.

Utilizzeremo il vostro indirizzo unicamente per la newsletter e non lo comunicheremo a terzi.